Crea sito

Telematica Solidale

non solo comunità

Versione 2.0

Il tuo percorso: Indice » Risorse 2.0

[Mappa] [Help]

   
 
Liberta' di software
 Use OpenOffice.org
il logo di Fire Fox
Licenza Creative Commons

» 22/01/2017 «

logo Scarichiamoli!

Risorse 2.0 (dal Web 2.0)

Il Web 2.0 è una locuzione utilizzata per indicare genericamente uno stato di evoluzione di Internet (e in particolare del World Wide Web), rispetto alla condizione precedente. Si tende ad indicare come Web 2.0 l'insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione sito-utente (blog, forum, chat, sistemi quali Wikipedia, Youtube, Facebook, Myspace, Twitter, Gmail, Wordpress, Tripadvisor ecc.).[1]

La locuzione pone l'accento sulle differenze rispetto al cosiddetto Web 1.0, diffuso fino agli anni '90, e composto prevalentemente da siti web statici, senza alcuna possibilità di interazione con l'utente eccetto la normale navigazione tra le pagine, l'uso delle email e l'uso dei motori di ricerca.

Per le applicazioni Web 2.0, spesso vengono usate tecnologie di programmazione particolari, come AJAX (Gmail usa largamente questa tecnica per essere semplice e veloce) o Adobe Flex.

Un esempio potrebbe essere il social commerce, l'evoluzione dell'E-Commerce in senso interattivo, che consente una maggiore partecipazione dei clienti, attraverso blog, forum, sistemi di feedback ecc.

tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera: Web 2.0

Il Condivisione, per sintetizzare il Web 2.0 in un verbo questo sicuramente è condividere. Ai tecnici possono interessare il software utilizzato per i nuovi servizi, ma per gli utenti comuni, basta sapere che la nuova filosofia si basa sul rendere disponibili on-line foto, video a tutto il resto.

Il micro blogging (o micro-blogging o micro blogging) è una forma di pubblicazione costante di piccoli contenuti in Rete, sotto forma di messaggi di testo (normalmente fino a 140 caratteri), immagini, video, audio MP3 ma anche segnalibri, citazioni, appunti. Questi contenuti vengono pubblicati in un servizio di Social Network, visibili a tutti o soltanto alle persone della propria community.

Il servizio più popolare è Twitter, lanciato nel giugno 2006 da Evan Williams e diventato popolare alla South by Southwest Conference di Austin, Texas. Un altro servizio famoso e diffuso è Jaiku (recentemente acquisita da Google), da molti considerato come concorrente di Twitter, sebbene presenti caratteristiche diverse. Più recentemente sono comparsi altri servizi simili, tra cui Plurk, che visualizza i messaggi sotto forma di timeline orizzontale, Pownce, che integra il microblogging col file sharing e la gestione degli eventi e Folkstr che integra il micro-blogging con un social network vero e proprio.

In seguito al successo del microblogging anche famosi servizi di Social Network come Facebook e MySpace hanno aggiunto caratteristiche simili chiamate "status update".

tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera: Micro blogging

Il social bookmarking è un servizio basato sul web, dove vengono resi disponibili elenchi di segnalibri (bookmark) creati dagli utenti.

Questi elenchi sono liberamente consultabili e condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale.

tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera: Social_bookmarking

Questo sito è pubblicato sotto Licenza Creative Commons

---

Il libro degli ospiti

Ultima modifica: 27/04/2016

---